Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

Scuole sicure, finanziati 2,5 milioni di euro a Cittaducale per il nuovo polo del Capoluogo

cittaducale
gio 28 dic, 2017

Grazie al finanziamento dall’Ufficio Speciale per la Ricostruzione del Lazio, neanche un euro

graverà sulle casse comunali.

A seguito del grande lavoro portato avanti dalla nuova Amministrazione comunale, finalizzato a

realizzare un Polo didattico antisismico nel capoluogo, è stato concesso un importante

finanziamento che permetterà anche di non gravare sul Bilancio comunale.

Nessun mutuo e nessun debito, quindi, ma investimenti certi che vanno incontro alle esigenze del

territorio, alle paure dei genitori e alle istanze della comunità tutta. Grazie al percorso intrapreso fin

dall’insediamento della nuova Amministrazione, al confronto con le istituzioni preposte e alla

capacità degli interlocutori che hanno supportato le nostre idee, si è puntato sulla realizzazione di

questa opera ma al tempo stesso lo si è fatto fatto sgravando l’ente da un costo che sarebbe stato

gravoso.

 

Ora è ufficiale: la Cabina di Regia, presieduta dal Commissario straordinario del Governo alla

Ricostruzione Paola De Micheli, su proposta dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione del Lazio

(ascoltate le priorità di questa amministrazione), ha approvato il secondo stralcio del Piano Opere

Pubbliche con uno stanziamento di 135 milioni di euro a favore dei 15 comuni del cratere reatino.

Tra questi il Comune di Cittaducale spicca per l’assegnazione di 2,5milioni di euro che saranno

investiti interamente per la costruzione del nuovo polo didattico del Capoluogo.

“Una vera e propria svolta – dichiara l’Amministrazione comunale - Abbiamo ripetuto per mesi che

era nostra intenzione andare avanti su questo percorso e lo abbiamo fatto con la consapevolezza che

il cammino era comunque tortuoso e revisionabile su molti aspetti. Adesso arriva la buona notizia

con risvolti fondamentali per la popolazione e l’amministrazione. Si potrà procedere con la

costruzione di un nuovo polo didattico tramite un finanziamento che non comporterà spese a carico

del Bilancio comunale e che consentirà la costruzione di un plesso unico. Nella struttura saranno

ospitati gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado senza, quindi, dover procedere per stralci e

cantieri da finanziare con anni di interventi che avrebbero altrimenti ingessato investimenti

dell’ente. Nessuna opera parziale, quindi, ma un progetto unico che porterà alla luce una struttura

che sarà un fiore all’occhiello per l’intera provincia”.

Sempre sul fronte dell’edilizia scolastica, intanto, sono stati affidati i lavori alla ditta che si è

aggiudicata la gara di appalto del primo stralcio del nuovo polo didattico di Santa Rufina dove si

sposterà ora l’attenzione generale cercando di procedere in tempi brevi, fino al completamento della

stessa. Per quanto riguarda Grotti, infine, è stato finanziato l’intervento di adeguamento dell’attuale

scuola ed è attualmente in corso di identificazione e assegnazione il sito dove sarà realizzata una

struttura temporanea già finanziata con il primo stralcio delle Opere Pubbliche.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

rimborso buoni pasto
24-06-2020 -
Con deliberazione di G.M n.60/2020 è stato disposto il rimborso dei buoni pasto, acquistati e ....
borse studio
22-04-2020 -
FONDO UNICO BORSE DI STUDIO D.Lgs. n. 63/2017 A.S. 2019/2020 Gli alunni residenti in questo Comune:  ....
scuole chiuse
04-03-2020 -
le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado sono sospese fino al 15 marzo 2020 ....
CORSO FORMATIVO PER IMPRENDITORI
07-11-2019 -
La Regione Lazio con determinazione dirigenziale n. G14652 del 28.10.2019, ha emanato le  “Linee ....
immagine mensa
19-09-2019 -
  AVVISO PER I GENITORI   ​SI AVVISA CHE IL SERVIZIO MENSA PER L'ANNO SCOLASTICO 2019/2020 ....
SCUOLABUS
09-09-2019 -
clicca qui per leggere l'AVVISO PER ISCRIZIONI AL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO A.S. 2019/2020

Eventi correlati

In questa pagina